martedì 28 agosto 2012

bagliori lunari

E' bello assaporare la quiete della notte, lasciare l'anima distendersi.
Questo è un periodo molto delicato, profondo per quanto riguarda quello che accade dentro di me.
Tutto sa di magia.
Come se mille e mille bagliori lunari facessero brillare il mio essere.

Questa sera ho fatto le delle riflessioni, o meglio, sono affiorate da sole, mentre facevo le ordinarie faccende casalinghe, pensando ...a niente.

Delle volte ci lamentiamo che le cose non vanno per il verso giusto, dimenticando la nostra fetta di responsabilità in quello che ci accade.
Ad esempio, non accettiamo i doni.
Oppure, non sappiamo vederli.

Ma i doni arrivano sempre se lo permettiamo.
Se apriamo le mani per accoglierli.
Ecco, in questo periodo apro le mani, accolgo.

E mi rendo conto di come sia più facile permettere, invece di rimanere rigidi nelle nostre posizioni.
Se stiamo rigidi le cose rimbalzano addosso e tornano al mittente...ma se ci ammorbidiamo...

In questa pausa estiva dal cerchio di donne, ho avuto modo di fare una nuova conoscenza con me stessa, vivendo nuove esperienze sono affiorate altre parti di me ed è bello familiarizzare con questi lati che emergono come bei doni che porta il mare dopo l'alta marea.

Sento che la strada della ricerca interiore, prende nuove forme.
E' tutto nuovo eppure così incredibilmente familiare, anche le nuove scelte.
Non vedo l'ora di rivedere le donne del cerchio eppure, a parte loro e alcune persone care  che saltuariamente si uniscono  ad esso (quando non sono in giro per il mondo) non ho voglia di frequentare determinati ambienti...

Tra di noi è meraviglioso perchè tutto avviene in maniera spontanea, naturale eppure in altri luoghi in cui si fanno magari le stesse cose, non respiro la stessa genuinità, non c'è sorellanza o fratellanza, almeno per la concezione che ho di queste parole.

Naturalmente non posso ( e non voglio) farne di tutta l'erba un fascio. Mi riferisco ad altri luoghi che ho vissuto in un certo senso.

Ma lasciamo stare gli altri posti...


Sono serena, sono felice.
Questo conta... :)


Vi segnalo una bella iniziativa che si svolgerà nel Salento, riguarda la liberazione di alcuni rapaci...per leggerla cliccate qui

















4 commenti:

  1. Cara Chandana, è molto bello questo post... cosa vuol dire permettere ai doni di arrivare?
    grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che spesso siamo noi stessi a impedir loro di raggiungerci, con le nostre convinzioni autolimitanti, con la nostra chiusura..quando basterebbe solo mantenersi aperti...ciao carissima...

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥