venerdì 2 novembre 2012

Metta

Quando qualcuno ti fa del male
quando qualcuno sta male e non sappiamo come aiutarlo
quando vogliamo donare protezione
agli altri o a noi stessi
un piccolo metodo c'è.

Prima non capivo la gente che prega, adesso si sebbene questa non sia una preghiera.

Me la insegnò la N. e si chiama metta.
Per un approfondimento potete vedere qui, credo sia una versione più estesa della metta.

Possiamo pronunciarla pensando a noi stessi o agli altri o anche ad una situazione alla quale vogliamo mandare luce.
Credo che ci siano situazioni o meglio momenti in cui non possiamo proprio fare nulla per cambiare/modificare le cose.
Ad esempio,quella persona ci ha feriti e sentiamo che non è il momento di agire o reagire...
Una cosa possiamo fare, pronunciare la metta

Che tu possa avere buona salute
sicurezza interna ed esterna
la gioia nel cuore e 
agio di vita.

Se riesci a dedicare la metta al tuo "nemico" del momento, inteso come chi ti ha ferito, automaticamente contribuisci a sciogliere il rancore dentro di te...

Se la mandi a te stessa/o, ad esempio, prima di un colloquio  contribuisci ad infonderti coraggio.

Se la "indirizzi" pensando ad una situazione passata che ti ha fatto soffrire stai contribuendo ad attivare un processo di guarigione.

Che tu la veda come una formula magica o un piccolo escamotage per provare a superare alcune situazioni una cosa è certa: non farai del male a nessuno.
Male che vada non funzionerà, male che vada non accadrà nulla.
La pratico spesso e la metta per me funziona.

Non voglio stare ad analizzare  se si tratti di amore che viaggia (anche se sento che è così) oppure effetto placebo, io la metta la uso ;)

Se vi va potete provare qualche volta, senza aspettative, solo per il gusto di sperimentare.


6 commenti:

  1. Oh, Chandana...grazie per questo bellissimo post! La imparo a memoria, e grazie per essere passata da me e le tue parole....buon fine settimana

    ps.: ti ho risposto da me ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce Lena grazie a te, ho letto la tua risposta sul blog :)
      Ogni tanto passo a leggerti ed è un piacere, mi sembri una persona così pulita.Un abbraccio dolce.

      Elimina
  2. mia nonna L.....mi ha insegnato, tra le tante cose, una metta napoletana =) hihihihi ...che porto nel cuore e non cancellerò mai......nè svelerò....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le nonne sanno sempre tutto :)
      Alcune poi sono un pò streghe (buone) :)
      Non svelarla, è tua :*

      Elimina
  3. Non so se è Metta o cosa, ma quando qualcuno mi fa del male o mi fa soffrire... prego per questa persona. Prego perchè ne ha bisogno! Prego perchè ne ho bisogno anche io!!!
    Funziona, certo che funziona.
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste tue preghiere sono meravigliose...
      Ed è bello ricevere questa tua conferma, che fai la stessa cosa in modo diverso.
      Ti abbraccio Francesca :)

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥