domenica 30 dicembre 2012

Lady P ovvero come fare la pipì in piedi (per donne)

Questo Natale il regalo per eccellenza è stata la Lady P
Chi poteva regalarmelo se nientepopodimenochè la mitica Giò?
Che poi è anche la persona che all'epoca mi fece conoscere questa piattaforma.
La Lady P è un comodo imbutino in silicone che permette a noi donne di fare la pipì in piedi sublimando questa grande invidia nei confronti degli uomini. :P
Mai più acrobazie negli autogrill o nei bagni pubblici e forse neanche più in treno!
Dico forse perchè sto imparando ad usarla  ;)
Sicuramente verrà con me in India,il nostro sarà un viaggio da backpapers quindi non ho la minima idea delle situazioni nella quali andremo a cacciarci!

Se volete conoscere meglio la Lady potete cliccare qui



Immagine presa da qui

E potete anche aggiungervi al gruppo su facebook : imbutino plin plin

Donne cosa state aspettando?
Andate a curiosare sul sito ;)

giovedì 27 dicembre 2012

The Sprockets nel Salento

Sono intensi i nostri giorni di vacanza,siamo immersi tra parenti e amici che "scendono" nel Salento per le Feste.
Sono in tanti a vivere in altri regioni d'Italia, quindi si approfitta di questi giorni per trascorrere del tempo insieme.

Voglio farvi vedere questo collage che ho creato dopo aver assistito ad uno spettacolo degli Sprockets


Per chi non li conosce: sono degli artisti giramondo che si muovono a bordo di un double decker verde. (Ne ho parlato anche qui sul mio nuovo blog dedicato ai Viaggi)
Sono stati in tantissimi posti nel mondo ,esibendosi anche dinanzi al sultano del Brunei.
Potrebbero passare anche nelle vostre città, quindi eventualmente non fateveli scappare!

Andare a vedere gli Sprockets mi ha permesso di tuffarmi in mezzora di leggera allegria, ma anche nell'atmosfera di uno dei tanti piccoli comuni del Salento.
Infatti in attesa dello spettacolo,siamo arrivati in netto anticipo, abbiamo gironzolato per la piazza,respirando suggestioni....




Questa è la mia terra,dalle molteplici facce.



Puoi detestarla perchè è lontana da tutto,le distanze sono amplificate,non offre lavoro ma...la Sua Magia ti cattura sempre...e non puoi fare a meno di amarla...




Dopo lo spettacolo degli Sprockets (che si fermeranno qui ancora qualche giorno) non abbiamo perso l'occasione per fare un giro a Lecce, respirando l'aria natalizia




                                      

                                            


                                     


E oggi ci attendono altri incontri di anime e progetti nascenti ...

venerdì 21 dicembre 2012

Yule,solstizio d'inverno e la fine del mondo

Eccoci qui ancora vivi.
Perchè avevate dei dubbi al riguardo?
Non ho mai creduto a questa fine del mondo, ma ho pensato male che vada andremo a Cisternino che da qui non è poi così lontano. Ah ah ah :-)
Cisternino uno dei luoghi della salvezza, come hanno detto i mass media in questi giorni.
Il mondo finisce ogni giorno e la mia fine del mondo c'è stata tanti anni fa.
Eppure eccomi ancora qui, più forte di prima.
Perchè dopo ogni fine c'è sempre una rinascita.E' il ciclo della vita.

Come tutte le mattine sono uscita per andare al corso, la mia casa negli ultimi tempi.
E' una classe composta da sole donne.
Credo che a questo punto siamo tutte un pò stanche eppure ....un incanto ci lega.
La nostra è una classe particolare.
Non sono mancati i momenti infuocati, gli screzi, le incomprensioni ma mi sono resa conto che c'è tanto cuore fra queste piccole grandi donne che arricchiscono le mie mattinate.
Si è andato oltre, quando ci sono stati degli screzi tra alcune,forse causati più  dallo stress o dalle tensioni accumulate a causa dei ritmi di vita adesso più serrati per tutte.

Stamattina abbiamo festeggiato la fine del mondo nella sala caffè improvvisata , alcune di noi hanno portato dei dolci e qualcosa da sgranocchiare e siamo state stranamente tutte insieme.Infatti solitamente durante la pausa il gruppo si spacca in due.

Oggi è Yule, solstizio d'inverno.
 il Vecchio Sole muore e si trasforma nel Sole bambino com'è scritto qui

Non farò nulla di particolare, porterò semplicemente l'attenzione su questo e accenderò un incenso come mio solito, farò una meditazione che mi è stata insegnata in questi giorni augurando il meglio alle persone che mi circondano e alla Terra.

E voi, come avete trascorso questa giornata?


Immagine presa da qui



mercoledì 19 dicembre 2012

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

Amici e visitatori del blog, sono felicissima.
La legge sulla regolamentazione delle associazioni professionali è stata approvata.
Potete controllare qui sul mio blog dedicato al counselling a mediazione corporea.
Di cosa si tratta?
Beh, questo è un grandissimo passo per noi counsellor e per tutti gli altri professionisti che finora  hanno dovuto lottare per avere questo riconoscimento.
Adesso siamo riconosciuti come dei professionisti a tutto tondo :) (lasciando perdere le polemiche di chi ha remato contro, senza riuscirci).
Posso dirvi che per noi  è un evento da festeggiare.

Questo mi fa riflettere.Voglio dare il massimo riguardo questo percorso.
E' la mia strada.
E se ho rimandato di un paio di mesi il viaggio della mia/nostra vita è anche perchè sto lottando per costruire solide basi per la mia professione.

In questi giorni così delicati per me ci voleva una notizia così!
Volo.... :-)

Ieri è stata una giornata intensissima per me/noi e che si è coronata con una piccola festicciola improvvisata al centro di meditazione.
Due membri del gruppo hanno portato dei dolcetti fatticonamore con le  loro manine e così dopo danze sfrenate sulle musiche di Veeresh e una meditazione sull'ascolto basata su un discorso di Corrado Pensa abbiamo trascorso del tempo insieme mangiucchiando e chiacchierando...insomma stavolta hanno celebrato i nostri palati :)



Immagine presa da qui

On air:
Veeresh, Angel





giovedì 13 dicembre 2012

Luna nera,luna nuova

Questa mattina il vetro della mia macchina era completamente ghiacciato, è veramente strano che dalle mie parti si notino questi particolari al mattino!
Eppure anche quando sono uscita in macchina dal paese, attraversando le stradine sgangherate che costeggiano le campagne, mi sono immersa in uno spettacolo fatato.
Ai piedi degli amici ulivi era tutto bianco!
Avevo voglia di fermarmi e contemplarlo, ma era un pò in ritardo.
Certamente ai contadini non sarà piaciuto, spero non ci siano stati danni.

Oggi non ho ricevuto una bella notizia, ho un piccolo problemino di salute pare.
Poi ho scoperto che stanotte c'è la luna nera, luna nuova, ed ho capito che oggi è comunque un nuovo inizio, comunque vada.

Questo è il momento in cui il cielo appare completamente buio da darci la sensazione di perdita d'orientamento, d'abbandono, ma la luna non è assente è solo non visibile.

Comunque vada mi sento protetta.
Andrà tutto bene.




martedì 11 dicembre 2012

Visioni e tradizioni


Inizio questo post condividendo con voi lo spettacolo che mi ha emozionata l'altra mattina, appena sveglia



Mamma Luna, è bella vero?
Quando ho messo fuori il naso in giardino non potevo credere ai miei occhi.
Così bella, grande, inaspettata!
La "mia" dolce Luna :)


Ogni mattina percorro, in macchina, le stesse stradine sgarruppate,costeggiando ulivi maestosi dalle fronde generose.
Ieri, in particolare, il sole filtrava come un incanto tra questi alberi antichi, la campagna verde  appariva, a tratti, dorata.

E a volte gli occhi già carichi di colori meravigliosi,si spalancano dinanzi  immagini splendide come dipinti.
...Una coppia di vecchietti,lui chino sui campi, lei intenta ad armeggiare con la ramazza, che tenerezza!
Sembravano pieni di vita.

Non so nelle altre parti d'Italia, ma qui sono giorni di tradizioni.
Il giorno prima dell'Immacolata c'è stato il consueto  "digiuno", che poi è più un'astinenza dalle carni
In quest'occasione a pranzo si mangiano le pucce con le olive nere imbottite con la scapece o con il tonno, si mangiano le verdure.
La sera poi si fa la cena completa.
Mi piace rispettare queste tradizioni,anche se in parte perchè sono vegetariana ( e quindi mi pappo pucce "vuote"o condite diversaMente e verdure ) tuttavia quest'anno ci ha pensato V al pranzo e quindi ha dilettato il mio palato con una zuppa di porri e patate.

In quest'occasione si gustano anche le pittule

Ecco qui quelle fatte da mia suocera, che però abbiamo gustato a casa sua, l'indomani.



Le mie preferite sono quelle "vuote" che vedete in basso a destra, tuttavia anche le altre, alla pizzaiola, sono buone!
Ma da mangiare un paio di volte l'anno perchè sono delle vere bombe fritte!

Vorrei raccontarvi tante cose, in questi giorni ho una voglia immensa di scrivere, ma devo correre a prepararmi, tra poco andrò nel nido in campagna , a meditare con il mio amato cerchio.
Trall'altro oggi è anche una giornata speciale per il mio cammino spirituale :)
Un abbraccio

Chandana.


sabato 1 dicembre 2012

Germogli

Ieri siamo stati al Naturasi e finalmente ho acquistato il germogliatore della Geo, che avevo già adocchiato la scorsa volta.
I primi germogli che vedranno la luce sono quelli di fieno greco bio.
Che emozione, i miei primi germogli!

Il vaso germogliatore è proprio uguale a questo

foto presa da qui

E' pratico ed economico, ma potete anche ricavarlo da un barattolo e una garza.
Cerco di mangiare in modo più sano, anche se ho ancora tanta strada da fare!

In questi giorni V è andato a fare la raccolta delle olive in campagna di mia nonna.
Lei acquista l'olio da una sua amica, per comodità, ma le fa piacere che  le sue olive vengano raccolte.
E così lui è andato e le ha già portate al frantoio : due quintali e mezzo!
Lunedì l'olio sarà pronto e quest'anno avremo l'olio nostro, a km 0!!!!E bio!
Che soddisfazione!
Purtroppo non sono riuscita ad aiutarlo per via degli impegni, ma la prossima volta voglio esserci.
Intanto in un paese salentino domattina ci sarà la raccolta pubblica delle olive: raduno alle 7 e tutti insieme a darsi da fare, immersi nel verde.Che bella iniziativa, vero?

E' sabato sera e noi siamo in casa, siamo usciti prima a sbrigare le nostre cose e spupazzare il nipotino, ma proprio non ci va più di andare per locali, fare la solita vita mondana.
Preferiamo stare in casa (la nostra Casetta Arcobaleno!), risparmiare e poi ogni tanto partire per un viaggetto.
Niente spese superflue, abiti alla moda o accessori firmati.
Non beviamo alcolici, non fumiamo.
Probabilmente daremo un'immagine noiosa se visti dal di fuori, ma chi ci conosce sa che siamo sereni e in realtà non ci annoiamo proprio, anzi!
Non giudico chi sceglie di spendere i propri soldi in oggetti, ma noi stiamo seguendo quest'altra direzione che ci è più affine.

Stiamo progettando una nuova vita, ancora più su misura per noi.
E una casa ancora più piccolina di questa che ci faccia da Base, la casa in cui ci siamo conosciuti da bambini, e abbiamo giocato,la casa della mia mamma.
Ma ci vuole tempo, pazienza...in poche parole lentezza e questo mi piace perchè così possiamo assaporare ogni istante, gesto.

Vi lascio con questa immagine che ho trovato tempo fa nel web,mi assomiglia un bel pò :)






Just breathe

Buona giornata.


Just Breathe