sabato 1 dicembre 2012

Germogli

Ieri siamo stati al Naturasi e finalmente ho acquistato il germogliatore della Geo, che avevo già adocchiato la scorsa volta.
I primi germogli che vedranno la luce sono quelli di fieno greco bio.
Che emozione, i miei primi germogli!

Il vaso germogliatore è proprio uguale a questo

foto presa da qui

E' pratico ed economico, ma potete anche ricavarlo da un barattolo e una garza.
Cerco di mangiare in modo più sano, anche se ho ancora tanta strada da fare!

In questi giorni V è andato a fare la raccolta delle olive in campagna di mia nonna.
Lei acquista l'olio da una sua amica, per comodità, ma le fa piacere che  le sue olive vengano raccolte.
E così lui è andato e le ha già portate al frantoio : due quintali e mezzo!
Lunedì l'olio sarà pronto e quest'anno avremo l'olio nostro, a km 0!!!!E bio!
Che soddisfazione!
Purtroppo non sono riuscita ad aiutarlo per via degli impegni, ma la prossima volta voglio esserci.
Intanto in un paese salentino domattina ci sarà la raccolta pubblica delle olive: raduno alle 7 e tutti insieme a darsi da fare, immersi nel verde.Che bella iniziativa, vero?

E' sabato sera e noi siamo in casa, siamo usciti prima a sbrigare le nostre cose e spupazzare il nipotino, ma proprio non ci va più di andare per locali, fare la solita vita mondana.
Preferiamo stare in casa (la nostra Casetta Arcobaleno!), risparmiare e poi ogni tanto partire per un viaggetto.
Niente spese superflue, abiti alla moda o accessori firmati.
Non beviamo alcolici, non fumiamo.
Probabilmente daremo un'immagine noiosa se visti dal di fuori, ma chi ci conosce sa che siamo sereni e in realtà non ci annoiamo proprio, anzi!
Non giudico chi sceglie di spendere i propri soldi in oggetti, ma noi stiamo seguendo quest'altra direzione che ci è più affine.

Stiamo progettando una nuova vita, ancora più su misura per noi.
E una casa ancora più piccolina di questa che ci faccia da Base, la casa in cui ci siamo conosciuti da bambini, e abbiamo giocato,la casa della mia mamma.
Ma ci vuole tempo, pazienza...in poche parole lentezza e questo mi piace perchè così possiamo assaporare ogni istante, gesto.

Vi lascio con questa immagine che ho trovato tempo fa nel web,mi assomiglia un bel pò :)






17 commenti:

  1. Mmmhh, l'olio nuovo, che soddisfazione! Credo che la raccolta delle olive in tutta Italia sia vissuta come una gran festa, m'immagino nel tuo sud dove di olivi ce ne sono tanti e di centenari!!
    Anch'io le ho raccolte (poco quest'anno, causa studio), e la "fett'unta" è uno di quei cibi che mi coinvolgono stomaco e cuore al completo: mai buona come quando il pane viene arrostito sulla stufa, sulle molle per il fuoco :)

    RispondiElimina
  2. Sai, non so dirti nelle altre parti d'Italia, spero proprio di sì :)
    Qui non sono molti i giovani che vanno a raccogliere le olive (vuoi anche perchè parecchi si sono trasferiti),ma V ogni volta tornava sorridente e rigenerato che mi è dispiaciuto proprio non poterci andare.
    Se per la fett'unta intendi pane caldo ed olio lo adoro, buono come la semplicità :)

    RispondiElimina
  3. Una volta ho partecipato ad una raccolta di olive in Liguria. É stata un'esperienza faticosa ma la rifarei subito. Il contatto con le piante e la Terra, il sapore del lavoro, quella stanchezza sana alla fine... Meraviglie che in tanti non potranno capire mai.
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La terra stanca, ma dà anche tanto in cambio.Quando mi è capitato di lavorarci, in passato, mi sentivo rigenerata nello spirito.Un abbraccio cara :*

      Elimina
    2. ps deve essere stata una bella esperienza davvero la raccolta delle olive in Liguria :)

      Elimina
    3. Bellissimo. Erano le piante dei miei suoceri. Poi siamo andati al frantoio, abbiamo assistito alla pigiatura e poi ci siamo portati a casa olio per un anno, sia per loro che per noi. Vorremmo provare a mettere qualche pianta anche qui. Pare strano, ma qua c'é un microclima che permette la coltivazione delle olive.
      Baci

      Elimina
    4. E olive siano allora :) Qui V sta provando a raccoglierne altre perchè continuano a venir giù :) ne voglio fare un pò sotto sale :) E i germogli sono usciti :)

      Elimina
  4. Anch'io salentinaaaaaaaa :)

    RispondiElimina
  5. Ma che bell'angolino questo!
    negli ultimi anni ho stravolto molto la mia vita (e non solo la mia) ma è proprio così che voglio vivere ... nella lentezza.
    l'immagine che hai postato è bellissima, la porto da me!
    a presto!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie, oggi ho scoperto il tuo che mi è piaciuto assai :)Porta pure, mi piace condividere, baciotti e torna presto :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Chandana! scopro ora il tuo blog! che dire? mi sa che abbiamo molte cose in comune :) chissà che bontà quell'olio!

    buona serata :)
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, che piacere!Ho dato un'occhiata al tuo blog, molto interessante :)Sto navigando sul sito http://www.thecoffeebagcompany.com/ che ho scoperto proprio da te/voi.Torna presto a trovarmi, io verrò senz'altro :)

      Elimina
  8. Oggi, ispirata da te, ho acquistato i semi di fieno greco... Ti faró sapere!
    Un bacione
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello ispirarsi a vicenda :) stavo giusto pensando di passare al Naturasi a prenderne altri, magari di crescione :)Fammi sapere :*

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥