mercoledì 14 agosto 2013

prendere in mano le redini della situazione

Oggi ha cucinato lui,dopo tanti giorni di insalatone,mi ha deliziata con un piatto di pasta veg.


Pasta alla Norma, un piatto tutto siciliano,squisito come le persone che abitano questa terra ridente.
Per la ricetta vi rimando qui ,la nostra versione è senza ricotta.
Vì ha preparato,a parte, delle fettine sottili di scamorza affumicata da mettere sopra a piacere,ma non è obbligatorio (come niente nella vita!)
Lui onnivorosempremenoconvinto,io vegetariana, troviamo sempre degli ottimi compromessi in cucina.

In questi giorni mi sto avvicinando, in maniera più approfondita, all'ayurveda.
Dalla prossima settimana inizierò un nuovo percorso ( che va ad approfondire ed integrare quello precedente) attinente questo affascinante mondo.
Si profila anche la possibilità di continuare successivamente gli studi in India.
L'associazione con la quale sono entrata in contatto per caso organizza più volte l'anno dei viaggi
(di studio e di piacere) con la possibilità di vivere nelle famiglie indiane di Varanasi/Benares per il periodo del soggiorno.
La felicità e l'entusiasmo che provo solo immaginando come potrebbe essere mi fanno capire di stare sulla strada giusta.
C'è chi trova la sua strada fin da piccolo,chi da grande.O chi pensa di averla trovata per poi riadattarla o addirittura cambiarla una, due più volte.
Per tanti anni, affogata dai doveri ,dalle aspettative altrui,dai sensi di colpa, dai ricatti ( ti aiuto degli studi solo se segui un percorso tradizionale) non ho mai fatto quello che era veramente giusto per me.
Quante persone vivono una vita del genere?
Per me era una vita d'attesa che sapeva molto di compromessi.Era.
Quando ho preso in mano le redini della mia vita ( dopo un lungo lavoro di scrematura e qui la guida della N.che mi ha insegnato la meditazione è stata fondamentale,perchè la meditazione va fatta con una guida almeno all'inizio) ho capito che invece era più semplice di quanto sembrasse!
Certo, è ovvio, ci sono stati i momenti di difficoltà e ci saranno ancora, ma fa parte del percorso.
Se mi fermassi a ragionare troverei pochi pro e più contro-
Potrei ripetermi fino allo stremo
  • sei grande, dove vai a trent'anni passati
  • dove trovi i soldi
  • dovrai aiutarti da sola
  • e chi più ne ha più ne metta
Invece il mio credo,confermato anche dall'esperienza di molti amici, è che non è mai tardi per realizzare quello che si è.Le difficoltà del caso non sono una buona scusa per farci demordere.Quando iniziamo a pronunciare frasi come si ma io non posso perchè... ci stiamo forse solo mettendo dei paletti.E' possibile che stiamo facendo delle resistenze?
Non possiamo pretendere di cambiare vita da un momento all'altro,la formula tutto e subito non esiste. Ma possiamo attivarci e ogni giorno lavorare un pochino in favore del nostro obiettivo.E già questo potrebbe apportare piccoli grandi cambiamenti nel quotidiano.

I sogni richiedono cura,amore e pazienza.

Fare confronti con gli altri certamente non ci aiuterà.
Chi fa certe scelte ha sempre il culo parato dai genitori
E' pieno di soldi e quindi può permetterselo
In questo momento sono pieno di problemi,ci penserò più avanti
I miei familiari hanno bisogno di me,non posso permettermi di pensare a me stesso/a
Non sono forse queste delle scuse che utilizziamo per paura?
Non so voi, ma sento di avere tutto il diritto di vivere al meglio questa unica, speciale, straordinaria vita.
E' un dovere nei confronti di me stessa.
Non voglio smettere mai di cercare, di dire ecco qui, sono arrivata.
Preferisco il  per il momento mi fermo qui,poi chissà.
Mi ha colpito una frase che ha detto una persona, giorni fa, e che fa più o meno così
Ho studiato questo e quest'altro per diventare tal dei tali e così ho fatto.
Poi ho scoperto questo mondo e mi ci sono avvicinata quasi per gioco,è nata una passione e poi un nuovo lavoro.Non so se lo farò per sempre,magari cambierò prima o poi, mi piace pensare che nella vita ci si evolve,si fanno cose diverse.
Senza trattenere il vecchio, aprendosi semplicemente al cambiamento e lasciarsi trasformare, darsi la possibilità di stravolgere gli schemi, avvicinandosi sempre più alla nostra natura.
Ecco, questo approccio è più vicino al mio modo di sentire.
Magari qualcuno leggendo penserà che sono matta oppure dirà io sto bene così ( e buon per lui o lei), qualcun'altro dirà come quel tizio che ascoltava ed ha esclamato

 Caspita si può cambiare vita!Non ci avevo mica pensato che si può fare davvero!

Certo che si può fare,basta volerlo.
O scoprire di volerlo.


Sunny e il nostro piccolo,primo,mandala imperfetto.In giardino,con i gessetti, a sporcarci le mani.Divertimento :)

Aggiorno il post alle ore 18.37 perchè vorrei segnalarvi quest'articolo carino sull'ayurveda.
Ecco qui.
Buon ferragosto!











13 commenti:

  1. Bello Sunny e il Mandala :-)
    Mai smettere di sognare, e di cercare di realizzare i propri sogni.
    Ci sono anche tante borse di studio del governo indiano per cittadini italiani che studiano ayurveda. Brava che fai questo percorso, io spero di poter continuare con lo Yoga, sempre in India.
    E bbbona la pasta con le melanzane, io la preferisco senza ricotta o simili (odio i formaggi!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sunny è proprio una pazzerella che ha riempito di allegria la nostra casa :)che poi quando ti va mi racconti di come si fa,eventualmente,a portare il proprio cane in India.A Goa ho visto molti turisti che avevano portato i loro amici a quattro zampe.Non sapevo di queste borse di studio,ma sono universitarie?Cercherò d'informarmi,mi hai dato una bella notizia.
      ...Senza formaggio è meglio,io ogni tanto cedo alla tentazione di mangiarli e poi me ne pento perchè sto malissimo argh.

      Elimina
    2. Studiare yoga in India è il massimo.Intanto non vedo l'ora di ritornare a praticarlo,dopo questa lunga pausa mi ritroverò al punto di partenza :P

      Elimina
  2. Le borse di studio le trovi qua.
    http://www.iccrindia.net/
    Sì, sono universitarie, ma non solo. Io ne vinsi una 13 anni fa :-)
    Adesso far entrare i cani in India, come far uscire i randagi indiani, è difficilissimo... comunque ti consiglio di fare la trafila solo se in India ci rimani a lungo, per pochi mesi non ne vale la pena (naturalmente se puoi lasciare Sunny a qualcuno)
    Bella allora Sunny!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeee. Caspita mi si è aperto un mondo,non avevo proprio pensato a questa possibilità.Che bello che hai vinto :) :*
      Quindi è complicato come credevo :3 va bene, tanto per adesso non si pone il problema.Di solito quando partiamo se ne occupano i "nonni" ossia i genitori di Vì.

      Elimina
  3. Hai perfettamente ragione!!! I sogni vanno coltivati... ;) e tu fai benissimo!
    Buonissima estate e un abbraccio *

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà che ne parlo perchè sono circondata,nel mio quotidiano, da gente che non ci crede più e si rassegna ma i sogni sono allergici ai cassetti.Buona estate a te,un abbraccio :)

      Elimina
  4. che ne pensi del taoismo (post moderno,of course); potrebbe piacerti il testo di watts, tao la via dell'acqua che scorre ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi,nel mio cammino di ricerca cerco di mantenermi aperta,di conoscere.Ho seguito una conferenza sul taoismo un paio d'anni fa ed è stata per me molto affascinante.In quell'occasione si è parlato,tra le varie cose, del libro "La fisica del Tao" che non ho ancora letto.Grazie per avermi suggerito il testo di Watts,lo inserisco subito nella mia lista desideri :)

      Elimina
  5. Stasera, le tue parole sono servite in parte a sanare alcune mie tristezze.
    Se questo fosse stato un libro, avrei certamente sottolineato il passaggio in cui scrivi che i sogni richiedono cura, amore e pazienza.
    Grazie per la condivisione...

    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro,ho letto il tuo post,eri così triste che sono stata per un pò ferma davanti al pc...volevo scrivere qualcosa che ti tirasse su ma non mi veniva nulla di appropriato e così ho pensato :"Le mando energia positiva, magari arriva" chissà, magari è arrivata.Un abbraccio.

      Elimina
    2. Credo proprio che sia arrivata tutta, perché le tristezze si sono mischiate al fumo dell'incenso e sono volate via...

      Ricambio l'abbraccio, con tanta dolcezza.

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥