venerdì 4 ottobre 2013

La vita è nu muorz



Queste giornate autunnali custodiscono nella loro pancia semini di quel che sarà.
E portano amicizie,novità,un viaggio inaspettato.
C'è tanto da fare,come alcuni Ojos de Dios da preparare con Amore e nuovi esperimenti con i mandala che desidero fare.
Ci sono così tante forme da  creare,in nuove alchimie di colori.
La notizia del viaggio ha suscitato reazioni disparate,dal vostro emozionante sostegno ai commenti dei dissennatori che dicono Non è pericoloso?
(Sto scoprendo,negli ultimi mesi, che c'è un dissennatore all'attacco anche in persone da cui non me lo sarei mai aspettato...)
Ma,dopo i primi momenti di stizza,lascio perdere.
Ho voglia di conoscere il mondo,incontrare luoghi e persone.
Voglia di mettermi in gioco in modi diversi.
Di assecondare l'anelito.
La carissima Lena mi dice che la vita è nu muorz e come darle torto?
La sua frase mi ha fatto ripensare ad un libricino che mi diede mio padre,quando mia madre morì.
(Glielo aveva regalato lui qualche tempo prima)


Queste parole sono state come un mantra per me

Un uomo che camminava per un campo s'imbattè in una tigre.
Si mise a correre,tallonato dalla tigre.
Giunto a un precipizio,si afferrò ad una radice di una vita selvatica  e si lasciò penzolare oltre l'orlo.
La tigre lo fiutava dall'alto.Tremando,lìuomo guardò giù,dove,in fondo all'abisso ,un'altra tigre lo aspettava per divorarlo.
Soltanto la vite lo reggeva.
Due topi,uno bianco e uno nero,cominciarono a rosicchiare pian piano la vite.
L'uomo scorse accanto a sè una bellissima fragola.
Afferrandosi alla vite con una mano sola,con l'altra colse la fragola.
Com'era dolce!

Non avendo il libro a portata di mano ho cercato questa storiella sul web per trascriverla esattamente,sembra che sia stato un racconto del Buddha,chissà!
Lo dicono qui

...L'odore delle patate zuccherine che si sprigiona dal forno mi dice che devo andare a controllarle.
Al prossimo post!

Namaste!


6 commenti:

  1. Ti capisco riguardo al dissennatore, pure io ho scoperto che si cela in persone da cui mai me lo sarei aspettato....ma non fa nulla. Lasciamogli la loro verde invidia.
    Grazie per aver citato la frase che ti scrissi =) è un detto che spesso ripete mio padre e pure mia nonna paterna....ci trovo un incrollabile verità....
    La vita è breve...viviamo ogni attimo pienamente e con solarità!
    Grazie per aver condiviso un ricordo così caro per te e questa magnifica storiella, che la dice lunga!
    Mangiamo le nostre fragole dolci =)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si,prendiamo le nostre scope e voliamo via quando i dissennatori incalzano.Proprio come dicevamo sull'altra piattaforma :) La frase mi ha colpito anche perchè mi ripeto spesso che la vita è un frutto succoso,tutto da mordere, e poi c'è la storiella che ho riportato su :) Un abbraccio carissima Lena.

      Elimina
  2. Il viaggio spaventa chi non ha il cuore e la mente per farlo, ricordatelo. Attendo news dalla Serbia! E ne approfitto anche per salutare Lena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sia proprio come dici,Clara.Partiremo a fine mese e non mancheranno le news :*

      Elimina
  3. I dissennatori sono in agguato, anche nelle persone più vicine, purtroppo. Alcuni lo fanno consapevolmente, altri trasformano il loro affetto per noi in catene per tenerci più stretti, e insinuano, e ci rendono insicuri. Io ho fatto spesso il grosso errore di lasciare che sciupassero quel che avevo di più bello e mi sono ripromessa di non farlo mai più.
    Ti auguro di cuore una bella avventura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io cara ho lasciato troppo spazio,in passato,ai dissennatori,ma la colpa è stata solo mia.Perchè,sono arrivata alla conclusione che loro,sono i primi dissennatori di se stessi.Ti abbraccio e grazie per l'augurio bello :)

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥