lunedì 13 gennaio 2014

Tessendo

E chi l'avrebbe detto che avrei trovato la mia Via tra i colori vibranti dei filati.
Mi sorprendo a comprendere che la tessitura ha sempre fatto parte di me,non dalla nascita ma da prima.
Ritrovare quei mandala che m'incantavano da bambina attraverso le pagine delle favole mi ha permesso di riscoprire molto altro...
Tutto ciò che ho fatto in questi ultimi anni mi ha portato da loro...e nei mandala si dissolve in qualcosa di più.
Quelle piccole gocce hanno trovato il loro mare.
Sapevo che nelle mie mani c'era qualcosa,che avrei dovuto lavorare con loro in qualche modo.Che il mio percorso sarebbe stato diverso da quello intellettuale che gran parte della mia famiglia sognava per me.In fondo anche quando scrivo mi sento ARTIgiana.
(Qualcuno,lasciandomi a bocca aperta,mi chiama artista)

Ho seguito le briciole nel bosco,che io stessa avevo lasciato tempo addietro.
La tessitura dei braccialetti e delle collane che auto-producevo e indossavo da ragazza,poi il reiki e il lavoro sull'energia anche attraverso altri metodi,il counseling,i massaggi.
Ma le mie piccole mani e il cuore non trovavano quella pienezza totale,sebbene ami tutto questo.
La tessitura per me è una meditazione attiva,un mantra gestualizzato.E' il counseling attraverso l'ascolto dell'altro.E' il reiki che dopo infondo ai mandala,un massaggio emozionale nei colori.
Dentro di loro c'è tutto.
Eppure questa Via si sta evolvendo ancora.
Sono una mandalera,ma non solo.
Sono una tessitrice.

Qualcuno conosce l'artista?





di Andrés Fernández
E tessendo i colori,tesso anche la trama della mia Vita terrestre.

2 commenti:

  1. wow, che splendida presa di coscienza! quanti passi stai facendo, cara Chandana. buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che quello che pensi per me è molto importante? :-)
      Grazie di esserci :*

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥