venerdì 28 febbraio 2014

Di vampiri energetici

Fino a poco tempo fa credevo nei vampiri energetici e li individuavo in alcune persone che mi facevano sentire stressata dopo un incontro, una qualche battuta infelice...
Anche dopo quest'estate, che è stata importante, continuavo a parlarne e far finta, con "me stessa", di crederci.
Forse mi facevano anche comodo queste persone, o meglio, questi personaggi.
Ma se conosci la tua vera natura, non c'è vampiro energetico che tenga.
Se tu sei la Vita stessa, chi può mai rubarti l'energia?

Anche questo è un gioco della mente che... mente.

La mente è una nostra grande alleata, ci aiuta nelle questioni pratiche, ma spesso e volentieri la lasciamo fare come un cavallo imbizzarrito... e ci racconta le storie più belle, attraverso mille fantasticherie, ma anche le più stupidelle...
E noi spesso e volentieri siam dei gran creduloni...
Ogni tanto ci casco, ma quando me ne rendo conto mi vien da ridere...

Voi cosa ne pensate?
Ci credete?




India, la bandiera di Hanuman, messa dal mio amico J.
 

7 commenti:

  1. Io un po' ci credo... o meglio dipende dalla giornata. Non hanno potere loro però (i vampiri energetici) ... loro sono solo fastidiosi e noiosi, a tratti tristi, è la nostra mente che in quel momento è un po' più debole (forse per stanchezza fisica o magari stress) e si lascia avvolgere e offuscare. Almeno credo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dei personaggi illusori...
      Li vedi e non hanno potere su di te... guardi il film, sapendo che si tratta di finzione :-) Interessante, no? :-)
      Un abbraccio

      Elimina
  2. avrei risposto esattamente come Francesca :-)
    anch io credo che dipenda da me. ci sono giorni in cui li lascio entrare se la mia energia è bassa.
    credo anche però che ce ne siano di "potenti" ... questi ancora non li ho incontrati. chissà magari non accadrà mai ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un riflesso del mentale, ma noi non siamo quello :-)
      Contenta di riaverti qui, un abbraccio :-)

      Elimina
  3. Anni di pratica buddista mi hanno insegnato che se lasci che la mente sia la tua padrona e non curi la tua energia, basterà poco per precipitare in uno dei mondi bassi dominati dalla sofferenza e dal senso di impotenza e frustrazione.
    Che bello questo scambio di punti di vista! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto questi scambi, mi capita di ripensarci anche dopo un pò di tempo. Ogni commento mi lascia sempre qualcosa :-)

      Elimina
    2. Sono sempre io,un bacio, Chandana

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥