martedì 11 marzo 2014

Le parole per crescere tuo figlio


Le parole per crescere tuo figlio -il futuro di chi Ami è in ciò che dici Adesso- di Alessio Roberti, approfondisce il tema Genitori e Figli.

Il modo in cui ci rivolgiamo ai nostri figli, nipoti o allievi può essere per loro una sorgente d’energia, e quindi sostenerli, oppure diventare una fonte d’inquinamento emotivo, danneggiandoli.

Qualcuno una volta ha detto che dobbiamo rivolgerci ai giovani con cura, come se fossero oggetti che dobbiamo maneggiare in un negozio di cristalli.

Le parole per crescere tuo figlio è una guida che si rivolge non solo a genitori, ma anche ai nonni, agli zii, agli educatori e tutti coloro che si ritrovano a rapportarsi con i più giovani, che siano bambini o adolescenti.

Il volume, che si basa su vent’anni di esperienza nel campo della comunicazione efficace, mette a disposizione del lettore gli strumenti adatti per sostenerlo nello sviluppo di relazioni equilibrate con i più giovani.

Lo fa invitandolo a partire dalla consapevolezza del linguaggio verbale, fermandosi a riflettere sul come determinati messaggi vengano espressi, facendo attenzione a non compiere errori usuali  di comunicazione e riscoprendo il potere positivo delle parole.

 Inoltre il testo Le parole per crescere tuo figlio potrà fare dal guida sia nell’interpretazione di alcuni atteggiamenti assunti dal bambino/adolescente, che nel monitoraggio delle abitudini linguistiche dell’educatore, magari legate a schemi mentali ereditati e dei quale non è consapevole.
Fondamentale, nel processo educativo, il sapersi porre le giuste domande come:
  • Utilizzo le parole adatte con mio figlio?
  • Riesco a trasmettergli un sistema personale di giudizio, per proteggerlo dalle critiche che riceverà?
  • Quali sono le espressioni da evitare?
 
Durante tale processo l’educatore imparerà a riscoprire il
potere del silenzio, ma anche a tutelare i
più giovani dal mondo di Facebook e internet in generale.

 
Le parole possono fare la differenza.


Puoi trovarlo su Macrolibrarsi

5 commenti:

  1. Molto interessante...
    Io mi rendo conto adesso che in passato ho fatto molti errori. C'è stato un periodo in cui gridavo sempre e anche con Marta e Giovanni a volte ho alzato la voce in modo esagerato. Un giorno mi hanno detto che si ricordano ancora di una volta che, spaventati, si sono nascosti sotto ad un tavolo perchè sembravo una matta.
    A volte mi sorprendo di quanto sono cambiata negli ultimi anni... non so il merito di chi sia ma va benissimo così.
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il merito è indubbiamente tuo e dei tuoi figli, della vostra relazione, del metterci voi stessi.
      Siete cresciuti insieme :-)
      Anch'io mi sono resa conto di aver sbagliato con i miei fratelli minori, quando erano dei bambini e forse anche adesso, qualche volta.
      Non si smette mai di crescere, per fortuna :-)
      Un abbraccio :*

      Elimina
  2. Grazie per questo suggerimento! Io sto leggendo un libro molto interessante: "Genitori efficaci" di T. Gordon, che tratta sempre il modo di relazionarsi (e risolvere conflitti) coi figli. Penso che troppo spesso si prenda alla leggera il modo in cui relazionarsi coi figli e coi bambini in generale, usando troppo potere e avendo poco rispetto per la persona che si ha davanti.
    Io stessa mi accorgo degli errori che ho fatto in questo anno e mezzo...
    Spero sempre in un grande cambiamento nella società, nella scuola... speriamo...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ritrovo in quello che dici e trascriverò il tuo titolo nella lista desideri.
      Non ho figli, ma questo non vuol dire che non debba portare anch'io attenzione al linguaggio, ci sono i fratelli, i nipoti, i figli degli amici... :-)
      Accorgersi degli errori passati vuol dire diventarne consapevoli e avere la possibilità di correggerli :-) Pensa che brutto se non te ne fossi mai accorta... e invece :-)
      Un abbraccio :-)

      Elimina
    2. magari la pensassero tutti come te sul relazionarsi ai bambini!
      :D
      Infatti meno male che me ne sono accorta! e proseguirò nelle mie letture! :)

      Elimina

☾ Tat Tvam Asi ♥