lunedì 6 ottobre 2014

Lune e Mandala

Mi sento come al centro di un vortice... mutamenti intorno a me, che riguardano la mia vita, quelle delle persone care... Nonostante qualche momento di incertezza, che vola via subito, so che tutto va bene, che la Vita che fluisce in me non può che portarmi nella direzione giusta.
Come può, la Vita, sbagliare?

La Vita non conosce giusto o sbagliato, scorre come l'acqua di un fiume, limpida e fresca.

Ho fatto il biglietto, sto per partire. Dove non vi dico ancora... lo scoprirete leggendo questo blog. Spero di trovare il modo di collegarmi e aggiornarvi. Vi dico solo che vado da lui, il mio amore mandalico, che ha imparato a tessere ed ormai è più bravo di me... non ci sono dubbi, ha dentro i mandala da chissà quante vite.

I mandala di K.

Credo che il cambiamento che vivo abbia a che fare proprio con i mandala, sono magici e mi connettono con la parte autentica di me stessa, quella che va oltre i condizionamenti. Tuffandomi nel mio essere/non-essere e imparando a conoscermi meglio ed amarmi sempre di più,  incontro persone sulla stessa lunghezza d'onda e i cambiamenti sono sempre più veloci e profondi, almeno in questa fase.
Un'amica, mandalica anche lei, dice che è stata anche la luna di settembre, che ha portato alla rottura generale di quello che non ci permette di evolvere... che si tratti di rapporti o situazioni.

Ulivo con i miei mandala
Ora capisco perché tante persone hanno paura del cambiamento e rimangono incastrate in situazioni che stanno loro strette... mentre vivo il mio comprendo quanta sana follia ci voglia, quanto coraggio... in alcuni momenti la mente s'insinua con i suoi giochi astuti, pronta a far demordere: sa ammaliare come il canto di una sirena, ma non la ascolto, tiro dritto.
E curiosando tra le mie stesse scartoffie mi sono imbattuta in un libricino acquistato a Tiruvannamalai... all'interno gli appunti presi tra vari corsi e gruppi di meditazione... mi ha colpito una frase che avevo appuntato, un messaggio da me di ieri alla me di oggi, parole che penso appartengano a C. o J. ma non ne sono certa.

Davanti ad una scelta, chiedere al Cuore cosa farebbe seguire la scelta del Cuore anche se va contro i nostri profitti. Questo è il modo di vivere la vita sempre più vera. 

E so di aver fatto la scelta giusta.

Namastè!




4 commenti:

  1. certo che hai fatto la scelta giusta. Hai seguito il tuo cuore ma, soprattutto, hai seguito, perchè lo hai riconosciuto, il tuo vero essere.
    Hai fatto il tuo biglietto.......meraviglia, vai. Segui il vortice, che non è certo un vortice casuale. E, appena puoi, dacci tue notizie. Ti abbraccio con mille braccia Emanuela
    PS. ti ho inviato una mail. E' una specie di regalo. Un regalo che si invia a chi si ama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mail ricevuta e ti ho anche risposto :-) Grazie grazie grazie. Baci.

      Elimina
  2. Ti seguiamooo!!! Aspettiamo tue notizie!!!

    RispondiElimina

☾ Tat Tvam Asi ♥