giovedì 4 dicembre 2014

Preparsi all'India

Tra solo sei giorni si parte, destinazione INDIA.
Attendo questo momento da due anni, da quando sono tornata dal mio primo viaggio in questa terra magica e cruda al tempo stesso.
Dedico questo tempo alla preparazione, interiore e del bagaglio.
Mi preparo dentro meditando, tessendo mandala- un meditazione anche questa- e, lo ammetto, anche con qualche pianto improvviso e liberatorio. L’adrenalina sale.
Continua qui

SI TRASLOCA...

In alcuni momenti nella vita è necessario resettare tutto, ripartire da 0.

Nonostante avessi tutto ciò di cui credevo di avere bisogno, ero infelice, mi sentivo come divisa in due, da una parte il ruolo che dovevo ricoprire, quello che cercava di accontentare le aspettative altrui, dall’altro la mia voce interiore era abbastanza chiara dicendomi che quella non era la vita per me.

Non sapevo cosa fare, come cambiare, così ho lanciato la mia intenzione all’Universo, aspettando con fiducia. La mia voce interiore continuava a parlare, decisa… nel frattempo cercavo di fare, nel mio piccolo, le cose che mi piacevano e di rimanere collegata ai miei sogni, come quello di tornare in India.

continua qui