sabato 22 ottobre 2016

Torno in India

E così si torna in India! Il biglietto è fatto. Sono emozionata, si tratta del mio terzo viaggio nel subcontinente indiano, chissà cosa mi aspetta. Mi sto preparando da tempo e mi sento pronta anche se sono certa che poi Mamma India mi stupirà. Il primo viaggio è stato soft, un volo leggiadro di un mese. Mamma India è stata gentile e me la sono cavata abbastanza bene.

Ho seguito il consiglio di miei cari amici che la vivono da oltre 40 anni e sono atterrata a Goa, lo shock culturale è stato minimo e poi da lì mi sono spostata con i bus: Hampi, Mysore, Tiruvannamalai, Pondicherry…

Poi, dopo due anni, è arrivato il secondo viaggio. Ben tre mesi, aeroporto d’arrivo Delhi: tutta un’altra storia. Primi giorni a Faridabad e poi diretta a Varanasi in una lurida sleeper class in treno con i topi che sgattaiolavano vicino ai piedi. Quasi un mese a Varanasi ( ho anche avuto la dissenteria ) e successivamente Goa, dove ho vissuto per un po’ in un’ashram nella giungla per poi approdare sulla spiaggia di Arambol in quel marasma hippie/spiritual chic dove tra un gruppo di tantra e l’altro non mancano i rave sulla spiaggia ( che ho evitato).

PER CONTINUARE A LEGGERE IL POST clicca su Ritorno in India sul blog www.drinkfromlife.it


Se vuoi ricevere altri aggiornamenti in tempo reale e scoprire altre chicche, puoi seguire drinkfromlife sulla pagina social drinkfromlife
Vuoi scrivermi per un consiglio o una collaborazione? Allora contattami qui drinkfromlife@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

☾ Tat Tvam Asi ♥